piero gobetti ritratto

Piero Gobetti a 90 anni dalla sua morte

Un uomo si giudica per come vive e come muore. È un vecchio adagio di Seneca che sembra quanto mai appropriato per ricordare Piero Gobetti a novanta anni dalla sua morte avvenuta durante il suo esilio a Parigi il 15 Febbraio del 1926. Aveva…
Voto-Mussolini-1924-Acerbo

Un “must” per gli Italiani: riconoscere il fascismo, in un momento in cui tutte le forze politiche dicono di combatterlo

,
di Luigi Mazzella Il fascismo, a parte i suoi aberranti contenuti ideologici (di cui non mette conto occuparsi in questa sede), presenta una caratteristica che, peraltro, è comune e peculiare di tutte le idee assolutistiche e dogmatiche:…

“Energie Nove” cento anni dopo. La rivista d’esordio di Piero Gobetti

,
Se è vero che in un esordio letterario ci sono già, nascosti ai più, i semi delle opere future, nella pur esile rivista quindicinale “Energie Nove”, che il diciassettenne Piero Gobetti avvia nel 1918 a Torino, sono già presenti i principi intorno ai quali si incardinerà il suo ‘liberalismo’: intransigenza morale, immanentismo, antidogmatismo.

Leopardi e Gobetti nella storia letteraria e politica italiana

,
di Luigi Mazzella È di vecchia data la mia ammirazione per scrittori che sono vissuti senza avere peli sulla lingua e hanno scritto in maniera penetrante, coraggiosa e lucida dei fatti della vita, come Giacomo Leopardi e Piero Gobetti. Amo…

La partecipazione qualificante

,
di Antonio Pileggi Conoscere per deliberare è un vecchio adagio riferito ad Einaudi, il primo Presidente della Repubblica italiana. Conoscere chi partecipa a deliberare, a scrivere e a sottoscrivere un testo di legge quasi sempre qualifica…

“Fui l’ultimo a vederlo partire”. Montale e Gobetti

,
di Rosita Tordi Castria Scrive Montale dalla prospettiva dell’epilogo: «Continuo a ricordarlo come un Lohengrin isolato, una figura eroica, un leader senza successo, che aveva però le stimmate del genio. Era sempre in movimento, unendo…

Il “tormentone” salottiero dell’incultura dei giovani

Uno dei “tormentoni” più ricorrenti nelle conversazioni salottiere della “gente-bene” della Capitale e della vasta Provincia Italiana è il tema del distacco delle giovani generazioni dalla Cultura (idealmente pronunciata sempre pensando…
leviatano hobbes

Ci sarà veramente una Rivoluzione Liberale in Italia?

,
di Luigi Mazzella Gli Anglosassoni, empiristi, pragmatici e come tali amanti della razionalità, hanno creduto sino a qualche tempo fa che il Leviatano da essi creato sulle indicazioni di Hobbes, avesse, con un sistema punitivo molto…

Cercare l’Incontro e Battere il Populismo

,
di Raffaello Morelli Quale invitato trovo il clima di qui molto positivo: si discutono idee e progetti politici. Il che oggi è un evento. Questo clima non toglie che voi e noi siamo fautori di due diversi approcci culturali al convivere.…

Il Manifesto di Macron

Il discorso tenuto il 26 settembre scorso da Emmanuel Macron alla Sorbona di Parigi può essere considerato un autentico Manifesto programmatico per il futuro dell’Europa. All’indomani del risultato elettorale tedesco, il Presidente…

L’ennesima occasione persa

Il 2 agosto scorso il Senato della Repubblica Italiana ha approvato definitivamente la prima, storica “Legge annuale per il mercato e la concorrenza”. Occasione unica per il nostro Paese, come si evince dal primo comma del testo, ispirato…

Un caffè liberale con… Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele

Mercoledì  7 giugno, alle ore 17:30, presso la sede nazionale del Partito Liberale Italiano a Roma, in Via Romagna 26, si è tenuto un nuovo appuntamento di “Un caffè liberale con il Prof. Avv. Emmanuele F.M.Emanuele ” sul tema…

Lectio Minghetti 2017 - Prof. Carlo Scognamiglio Pasini

Lectio Minghetti 2017 La crescita del debito pubblico e l’eredità di Keynes. Commento di Carlo Scognamiglio Pasini Carlo Scognamiglio Pasini è Professore Emerito di Economia Applicata presso l’Università LUISS Guido Carli…
marco pannella

A Marco

Ci hai illuminato col tuo sorriso, vivo come il sogno di un paradiso. Lo sguardo dalla curiosa fierezza con quegli occhi di cerulea dolcezza. Roccaforte del libero pensiero Tu, radicale e liberale vero. Con quale impeto ci hai liberato dai…
cliffs of moher

Doveva diventare l’Europa dei populismi. Invece…

,
… l’Europa si scopre sempre più liberale. L’ondata nazionalista e populista, che avrebbe dovuto devastare il processo di integrazione politica, economica e monetaria del Vecchio Continente, si è infranta di fronte alle scogliere dell’Europeismo…
rivoluzione liberale 1925

Gobetti, rivoluzione liberale quale libertà

di Barbara Speca Articolo pubblicato su Rivoluzione Liberale il 14 marzo 2012 [http://www.rivoluzione-liberale.it/17953/opinione/gobetti-rivoluzione-liberale-quale-liberta.html] Piero Gobetti (1901-1926), allievo di Luigi Einaudi, del…
Convegno Risorgimento liberale

Intervento di Luigi Mazzella al Convegno su “Certezza del diritto e Partecipazione responsabile”

Certezza del Diritto: ripetiamo questa espressione perché siamo tutti nati Kelseniani; ma lo siamo ancora? Ho qualche dubbio. Di quale diritto, poi, dobbiamo essere certi? Del Diritto codificato (Civil law)  che esprime la volontà del Legislatore,…