ministero istruzione miur

Antonio Pileggi – Valitutti da Provveditore a Ministro

Intervento di Antonio Pileggi al Convegno di Studi - Salvatore Valitutti e la crisi dello Stato italiano - Roma, 22 Giugno 2018
giugno 30, 2018/da Antonio Pileggi
mario-lupo-liberali-per-sempre

Liberali per sempre! Ma sul serio

Intervento di Mario Lupo alla Tavola rotonda conclusiva della Scuola 2018 di Liberalismo, tenutasi a Roma il 18 giugno 2018 presso la sede di Confedilizia.
giugno 29, 2018/da Amministratore LG
briganti

La rivoluzione liberale non c’è stata! Pensiamone un’altra!

La scarsa affluenza alle urne denuncia il forte disagio di un popolo che viene definito “populista” in un regime politico che non ha più niente di “popolare” perché il Capo-partito ha gli stessi poteri di scelta del Capo dei briganti dell’Ottocento italiano.
giugno 28, 2018/da Luigi Mazzella
Maccari Cicero

La lettura capovolta del “De Senectute” Ciceroniano

Vi sono  cose che danno più fastidio se riscontrate nelle persone anziane e altre, invece, se presenti in quelle di giovane età.
giugno 28, 2018/da Luigi Mazzella
salvatore valitutti

Salvatore Valitutti e la crisi dello Stato italiano

Convegno di studi
22 giugno 2018 - Ore 10.00
Sala del…
giugno 17, 2018/da Amministratore LG

La democrazia liberale come metodo invalicabile, a ogni livello, di corretta vita consociata

La democrazia liberale come metodo invalicabile, a ogni livello, di corretta vita consociata.
giugno 12, 2018/da Luigi Mazzella
invalsi

L’INVALSI e la valutazione del sistema scolastico italiano

Sommario

L’evoluzione normativa riguardante l’INVALSI
giugno 4, 2018/da Antonio Pileggi
uk italia

Una nota confortante: l’articolo del Sunday Times

Il grido di dolore degli Italiani non irretiti da vecchi luoghi comuni, anche se del tutto ignorato dai loro stessi connazionali, pregiudizialmente contrari a ogni cambiamento,  non è stato clamans in deserto, se un’eco è arrivata oltre Manica
giugno 4, 2018/da Luigi Mazzella
governo Conte

Dalle elezioni al governo Conte

Dopo 88 giorni (metà del tempo della Merkel), l’Italia ha un governo con la maggioranza del 4 marzo. I nostalgici del Nazareno, PD e FI,  le hanno provate tutte per non rispettare la volontà degli elettori.
giugno 1, 2018/da Raffaello Morelli
mattarella dichiarazione

La scelta del Presidente

È stata molto discussa la scelta del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di omettere (o rifiutare)  la nomina del Ministro per l’Economia (Prof. Paolo Savona) proposto dal Presidente del Consiglio incaricato, con la conseguenza di impedire la nascita di un Governo sostenuto dalla maggioranza dei parlamentari usciti dalle urne del 4 marzo 2018.
maggio 31, 2018/da Pietro Adami
mattarella e macron

Il diritto di opinione in democrazia va sempre tutelato

È molto verosimile che il sogno di tutti i cittadini italiani, che aspirano a essere eletti alla carica di Capo dello Stato, sia quello di avere i poteri del Presidente della Repubblica della vicina Francia.
maggio 29, 2018/da Luigi Mazzella
cottarelli mattarella

Riflessioni dal voto del 4 marzo all’incarico a Cottarelli

Vari ambienti  culturali e  della vecchia sinistra sostengono che, per opporsi ai populisti, va affrontato il tema della diseguaglianza, nell’ultimo decennio trascurato.
maggio 29, 2018/da Raffaello Morelli
Carica di più

A.C. Liberalismo Gobettiano

Perché questa iniziativa culturale e politica?

Il 15 febbraio 2017, in occasione del 91° anniversario della morte di Piero Gobetti, viene costituito a Roma un primo Nucleo di una nuova Associazione Culturale (non partitica) denominata “Liberalismo Gobettiano” il cui acronimo è LG.

Il riferimento a Piero Gobetti è originato dal fatto che il pensiero, le opere, gli impegni politici e il coraggio del giovane liberale progressista del secolo scorso scaturivano dalla volontà di coinvolgere intellettuali di differenti scuole di pensiero, da Luigi Sturzo ad Antonio Gramsci, da Luigi Einaudi a Benedetto Croce, nella profonda convinzione che “la politica è cultura”.

Anche in termini programmatici delle attività di LG, si apre un apposito   “FORUM” su cinque vaste aree culturali che, come le cinque dita di una mano, dovrebbero concorrere al rafforzamento delle idee per le libertà.

L’indicazione e il coinvolgimento nel FORUM di Personalità di riferimento*, ancorché non facenti parte dell’Associazione, risponde all’esigenza di favorire, in modo aperto e plurale, l’ascolto, il dialogo e il confronto fra idee ed esperienze diverse nel sempre difficile cammino delle libertà.

Queste le 5 aree tematiche:

  1. Diritti e responsabilità per le Libertà;
  2. Scuola e politica per le Libertà;
  3. Economia e Finanza per le libertà;
  4. Scienza e tecnologia per le libertà;
  5. Le condizioni per le libertà (Diversità individuali, regole coerenti, metodo sperimentale)

“Per le libertà” non è un mantra, ma il filo di Arianna nel labirinto della falsa modernità.

piero gobetti ritratto

Un uomo si giudica per come vive e come muore. È un vecchio adagio di Seneca che sembra quanto mai appropriato per ricordare Piero Gobetti a novanta anni dalla sua morte avvenuta durante il suo esilio a Parigi il 15 Febbraio del 1926. Aveva solo 24 anni. Le bastonate dei fascisti avevano minato la sua […]

FORUM: Personalità di riferimento per interventi e contributi

Pietro Adami, Giulia Albanese, Giorgio Allulli, Anna Cinzia Bonfrisco, Norberto Bottani, Julie Cantalou, Rosita Tordi Castria, Franco Chiarenza, Nicola Colaianni, Antonio Colantuoni, Luigi Compagna, Luciano Corradini, Silvia Costa, Cinzia Dato, Stefano de Luca, Domenico De Masi, Emmanuele Emanuele,  Anna Falcone, Antonello Falomi, Maria Caterina Federici, Domenico Gallo, Alfiero Grandi, Raniero La Valle, Antonio Marzano, Luigi Mazzella, Raffaello Morelli, Pietro Paganini, Enzo Palumbo, Raffaele Prodromo, Barbara Speca, Carlo Scognamiglio Pasini, Piero Tony, Graham Watson.

*L’indicazione e il coinvolgimento nel FORUM di Personalità di riferimento, ancorché non facenti parte dell’Associazione, risponde all’esigenza di favorire, in modo aperto e plurale, l’ascolto, il dialogo e il confronto fra idee ed esperienze diverse nel sempre difficile cammino delle libertà.